.
Annunci online


2
commenti


Era un pomeriggio carico di fumi di zolfo e quell’intenso profumo nell’aria, unito al cielo bruno mettevano un’insolita allegria addosso al direttore del Chkqworrrrtap Science Monitor. Un’allegria che si premurò di dissimulare anche a se stesso aggrottando con convinzione le branchie dorsali nel suo più classico atteggiamento di ostilità aggressiva. Fu allora che i 28 occhi impauriti di Ystwrazyyyr, il giovane archivista del giornale, fecero capolino dalla porta.

- ehm... buon pomeriggio direttore… ha visto che bella giornata di primavera? - Disse aspirando convinto.

- e mi vieni a rompere le chele per fare il putto che annuncia la primavera? Ma ce l’ho anche io il mio calendario e lo so pure leggere! Mentre a quest’ora non ho ancora uno straccio di titolo di prima pagina. Sparisci prima che ci pensi io!

- Ecco …ehm.. io ero venuto, se permette, direttore, forse…anche per suggerirle…

- Suggerirmi? Suggerirmi???? Quale altra insulsaggine mi vorresti suggerire GRANDISSIMA TESTA DI GNAULAZIO??? Hai altre brillanti novità sul pianeta Sole 3???

Neanche il tempo di maledire in giorno in cui aveva deciso di fare rientrare dal transfinito il giovane archivista che già un fremente tentacolo aveva raggiunto il pulsante della disintegrazione. Ma…sarà stata la primavera, sarà stato lo zolfo…. Il direttore non premette.

- Allora. Facciamo finta che mi voglia divertire, e facciamo finta che abbia tempo da perdere. Dimmi pure, caro. Suggerisci, suggerisci – il tentacolo accarezza voluttuosamente il pulsante madreperlaceo.

Il giovane inala quanto vapore può e parte. Tutto d’un fiato.

- Su pianeta Sole 3 sono state intercettate le comunicazioni telepatiche tra il signor Consorte, capo dell’assicurazione Unipol, e due suoi amici, Fassino e D’Alema. Uno dei due è il capo del più grande partito di governo e ha l’aspetto bidimensionale allungato, e l’altro è un importante dirigente di quel partito oggi Ministro per i rapporti intergalattici, un tipo con due folte antenne nere. Il capo dell’Unipol li aggiornava telepaticamente sulle sue manovre per acquistare una banca. Quello con le due antennette nere diceva che lo avrebbe aiutato e che avrebbe convinto a vendere le sue quote anche un tizio che possedeva azioni di quella banca. Al bidimensionale invece il signor Consorte raccontava che in realtà Unipol controllava già di fatto il 51% della banca, ma di nascosto, dato che su Sole 3 chi intende salire oltre il 30% del controllo di una società per azioni deve comunicarlo per legge agli altri azionisti e al mercato. Il bidimensionale e il doppio antennuto erano molto contenti, ma un giudice si è sintonizzato sulle lunghezze d’onda telepatiche e ha sentito tutto e ora vuole vederci chiaro.

- Ecco – pensò Ystwrazyyyr con il fiatone – ora l’ho detto. Mi disintegrerà di nuovo? -

Il direttore mantenne l’aspetto truce. Ma percepì nettamente quell’inequivocabile formicolio alle valvole, proprio quello che lo solleticava tutte le volte che gli passava davanti una buona notizia. Possibile? L’archivista? Quasi senza accorgersene tolse il tentacolo dal pulsante della disintegrazione.

- Ma bravo, ma bravo! ……ora vuoi fare anche il direttore! Decidere la prima pagina. E sentiamo? Finisci di farmi ridere. E come organizzeresti il tutto? Dove sta la notizia? Che titoli faresti? - Il formicolio valvolare aumentò di intensità.

Ystwrazyyyr respirò di nuovo. A lungo. Si era accorto con sorpresa di essere ancora integro.

- bhe direttore… - disse con convinzione - qui c’è un chiaro problema di privacy. Quel giudice ha ascoltato le comunicazioni telepatiche di due membri del Sacro Consiglio! Passerà un brutto guaio. Il Ministro con i Sigilli di Sole 3 non gliel’avrebbe fatta passare liscia. Per i titoli, mi sarei permesso: "Basta montature su Unipol. Parla D’Alema" "Unipol: giudice sotto tiro" "Sale la tensione tra il giudice e il Sacro consiglio" e poi un’intervista al signor Consorte, una al ministro con il sigillo e una ai due presidenti del Sacro Consiglio che in coro sono preoccupati per "la diffusione delle notizie". Ecco…Bhe non so se da prima pagina, però…a me pare che…

- PRIVACY????? UN PROBLEMA DI PRIVACY DEI MEMBRI DEL SACRO CONSIGLIO???

I 28 occhi di Ystwrazyyyr si chiusero istintivamente sotto l’onda d’urto delle grida del direttore, ma anche per prepararsi all’ineluttabile. E infatti il tentacolo del direttore si avventò sul pulsante della disintegrazione che spedì il giovane archivista nel trasfinito.

- Ma perché l’ho fatto tornare??? Perché??? -

Con un gesto stizzito il direttore posizionò il suo cervello trasmettitore in sintonia con la sala rotative. Ormai non c’era più tempo. Accese l’antenna di collegamento, e dettò veloce i titoli di apertura del giornale. A tutta pagina: "Affari loro" e poi occhiello e catenaccio. "Su Sole 3 politica e finanza gestiscono, organizzano, acquisizioni di banche al di fuori delle regole. Un giudice chiede indagini più approfondite". Soddisfatto, il direttore finalmente si rilassò e diresse le vibrisse fotosensibili verso la finestra, da dove un lieve riverbero bruno dava un colorito primaverile al paesaggio cittadino.

P.s. titoli e articoli proposti da Ystwrazyyyr sono camparsi su La Stampa e la Repubblica di domenica 22 luglio 2007.


permalink| creato da kilgore | inviato il 23/7/2007 alle 0:3

0
commenti


Il direttore del Chkqworrrrtap Science Monitor qualche volta, soprattutto dopo che ha disintegrato un aspirante cronista, avverte un fastidioso bruciore agli abomasi dei segmenti inferiori. A seconda dell'umore lo definisce "Cattiva digestione per via di questo lavoro del cazzo" oppure "Fastidio per le stronzate che mi tocca sentire".

La sua moglie asgwrtziana che come tutti i suoi complanetari ha una sensibilità spiccata per i malanni dei giornalisti, li chiama anche "Sensi di colpa". E' una bella donna, famosa in tutta la redazione per come muove i tentacoli quando ondeggia verso la scrivania del marito, lasciando quella bava lucente sul pavimento. Oggi gli ha portato un cesto di lumaconi radioattivi per i dolori agli stomaci e si è fatta bella.

- Sai, Asgwrtius (è il nome del direttore), secondo me con quel ragazzo, come si chiamava, Ystwrazyyyr? Hai esagerato...
- Esagerato? Qui ogni stronzetto che entra da quella porta pensa di fare il giornalista e non sa distinguere neanche una notizia da una colata lavica di fesserie!!!
- Ma lui ha fatto il suo dovere, doveva leggere i giornali di quell'assurdo pianeta...
- Cos'è, hai una storia con lui?
- Non essere sciocco, non sono neanche ancora nel mio ciclo di definizione sessuale...
- E allora ti dico che quell'imbecille oltre a non sapere che cos'è il mestiere si è anche fatto abbagliare da una gazzetta di regime. Ha preso un foglio governativo tutto lodi e sbrodoloni e lo ha scambiato per un giornale! Un giornale, capisci??? Che idiota! E idiota io a far lavorare questa gente!
- Ma che cosa avrebbe dovuto fare, poverino?
- Almeno leggersi un giornale d'opposizione no? Per valutare il peso specifico della notizia. E' il minimo! Il minimo!!!!

Al direttore si arrossano gli ugelli superiori, ma non gli piace farsi vedere emotivo dalla più bella delle sue mogli, (soprattutto perché sa benissimo di essere il più brutto dei suoi mariti), così stira un paio di dozzine di sorrisi e glieli mostra tutti insieme:

- Guarda, non è il mio mestiere, non sono un archivista, ma voglio che tu capisca. Questo (il direttore tira fuori un giornale Sole-3estre avvolto nella guaina impermeabile indispensabile per proteggere quel materiale primitivo dalle secrezioni acide dei tentacolini Chkqworrrrtappiani) è il
più serio giornale di opposizione del paese su cui lavorava il tuo amichetto.

SI chiama "Il Foglio", il direttore è uno che mi somiglia anche fisicamente, e non sopporta né quel Walter di cui tutti sbrodolano né quelli come lui.

Se quel giovane incapace avesse letto anche questo... Sta a sentire, prima pagina: "RIFORMISMO COMPASSIONEVOLE". Ehm... Sarà raffinato sarcasmo... Vediamo gli altri titoli: "Veltroni si presenta come l'uomo della sintesi, trova formule efficaci e dice Resto sindaco di Roma"... Vabbé sarà colta ironia... Vediamo l'altro titolo: "Il discorso da uomo dei sogni e da leader concreto. La prova che potrà essere tutto ciò che serve". Uhmm bah, ci sarà almeno una perfida vignetta che lo stritola il Walter...

Il direttore si accorge che la ragazza lo guarda con la metà di tutti i suoi sopraccigli alzata.

La vignetta c'è. Il testo dice "Veltroni è il Berlusconi di cui non ti devi vergognare".
- MA caro, chi è Berlusconi?
- Lascia perdere... Dici che avrei dovuto andarci meno pesante col ragazzo, eh?

Ps. Da Il Foglio quotidiano 28 giugno


permalink| creato da kilgore | inviato il 30/6/2007 alle 10:55

1
commenti


 Ystwrazyyyr, giovane aspirante reporter del pianeta Chkqworrrrtap, si presenta al direttore del Chkqworrrrtap Science Monitor, dove fa uno stage come archivista con il compito di sfogliare i giornali dell'emisfero occidentale di "Sole 3" (uno strano posto della galassia che piace molto ai Chkqworrrrtapiani) e gli propone la seguente batteria di titoli:
1) "Oggi Veltroni in campo, Prodi lo benedice"
2) "La parabola del buonismo"
3) "La partita del Dalemismo"
4) "Niente sogni ma risposte. A Torino il Veltroni Day"
5) "Caro Walter il ticket non va è figlio di una stagione passata"
6) "Solo Fassino tra i big in platea. Letta pronto a lanciare la sfida"
7) "Io mi fermo qui. De Mita non sale a bordo del Pd"
8) "Prodi benedice Veltroni: un forte Pd rafforza il governo"
9) "Un grande mediatore già negli anni del liceo"
10) "Su Repubblica.it 160 mila voti: le priorità i deboli e la laicità"
11) "La politica dei piccoli gesti. Il buonismo controverso di W."
12) "Veltroni, la carica dei tremila
13) "Caro Walter ti scrivo... Sei lettere dalla città"
14) "La terza via della Convention. Ecco la ricetta di Veltroni"
15) "Aspetto (da Veltroni, ndYst.) una risposta ai problemi del Nord"
16) "Veltroni? MI ricorda il vecchio maggiolone"
17) "Quattro schermi e un fondale verde (Dentro la Sala gialla aspettando Walter)"
18) "Partiamo da qui per dialogare (con Veltroni,  ndYst.)"
19) "Venga dentro le fabbriche (Veltroni,  ndYst.)"
20) "Una sola cosa: regole chiare (da Veltroni,  ndYst.)"
21) "La nostra città darà un segnale (a Veltroni,  ndYst.)"
22) "Nuova attenzione al bene comune (grazie a Veltroni,  ndYst.)"
23) "Un risorgimento per la nazione (con veltroni,  ndYst.)"
e, dulcis in fundo
24) "Il meteorologo: Sul cielo del Lingotto (che ospita Veltroni, ndYst.) neanche una nuvola".

Il direttore gorgoglia e non dice niente. Brutto segno, tiene una mezza dozzina di psicoantenne puntate su Ystwrazyyyr che si fa coraggio e aggiunge, su un frequenza d'onda che sa essere gradita al direttore:
- E  poi potremmo aggiungere un po' di boxini di supporto. Per esempio:
1) "I presenti"
2) "Gli assenti"
3) Gli ospiti
4) La sala
5) Il maxischermo
6) Il palco
7) Le dirette di oggi
8) I risultati del sondaggio
9) Peter Pan
10) Machiavelli
11) San Francesco

Lungo, intenso momento di silenzio nella redazione del Chkqworrrrtap Science Monitor. Il direttore preme il pulsante di disintegrazione e spedisce l'archivista stagista aspirante cronista nelle insondabili profondità del transfinito. Ma non è soddisfatto. Quindi aziona il reintegratore e lo richiama in vita.

Le segretarie fuggono, i capicronaca ricordano di avere urgente bisogno di parlare con i grafici giù nel sotterraneo.

Il direttore stende gli ugelli sotto la gelatina del viso più vicino al ragazzo e sussurra morbido:
- Eeee.... secondo te.... quante pagine dovrebbe avere domani il giornale?
- Ma direttore....
- STAI ZITTO GRANDISSIMA TESTA DI GNAULAZIO (bietola Chkqworrrrtapiana, ndr.)!!!!

Il direttore tenta nuovamente di stendere gli ugelli ma sente le contrazioni che glielo impediscono, allora estrae un tentacolo e spara una mezza libra di vermi subcutanei in faccia al giovane, poi ringhia in falsetto supersonico:

- Eeee..... dimmi.... ragazzo.... Quale sarebbe la notizia?
- Ma... Ci sarebbe questo politico che annuncia che si candida a candidarsi...
ZAP!
Il direttore disintegra nuovamente Ystwrazyyyr.

Ma non è soddisfatto. Lo chiama di nuovo in vita e ringhia:
- Sta a sentire, incapace. Ti voglio dare ancora una chance (se Ystwrazyyyr potesse vedere i livelli translucidi dei volti in ombra del direttore capirebbe la perfidia di quella bugia). Facciamo così: nell'emisfero occidentale di Sole 3 ieri è successa una sola cosa davvero rilevante: un uomo divorato dal cancro a cui erano state diagnosticate poche settimane di vita è stato sottoposto a violentissime chemioterapie perché potesse arrivare all'esecuzione capitale prevista per ieri. Ma siccome le chemio gli hanno distrutto le vene quei mostri dei Sole 3estri gli hanno infilato l'ago che lo soffocherà in un punto talmente orribile che non riesco neanche a dirlo. Allora: tu prendi il giornale da cui hai tratto queste belle proposte (in prima linea nel sostenere il suo governo in una campagna per la moratoria sulla pena di morte) e te lo porti nel tranfinito dove io adesso ti sbatto. Là cerchi questa notizia per darmi qualche commento sulla bestialità dei Sole 3estri. Ti giuro che appena la trovi ti riporto indietro.

Inutile dire che nessuno su Chkqworrrrtap sentì mai più parlare del povero Ystwrazyyyr.

ps. Titoli e boxini provengono tutti da La Repubblica di oggi, mercoledì 27 giugno.


permalink| creato da kilgore | inviato il 27/6/2007 alle 19:11

sfoglia giugno       
Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom
Resta aggiornato con i feed.
.